_
Visione + valori
Visione + valori

La storia della nostra banca

Alla fine del XIX secolo la popolazione agricola del Tirolo soffriva di povertà e di stenti. Nei decenni precedenti, nell’odierna Renania-Palatinato Friedrich Wilhelm Raiffeisen aveva promosso con successo la costituzione di “Spar- und Darlehenskassenvereine” (associazioni casse di risparmio e di prestito), riuscendo a migliorare significativamente le condizioni di vita della gente. Questo spinse la dieta tirolese a raccomandare anche in Tirolo la formazione di organizzazioni del genere: il 21 settembre 1890 nacque così la “Spar- und Darlehenskassenverein für die Pfarrgemeinde Unterinn” (Auna di Sotto), il 7 gennaio 1892 fu la volta della “Spar- und Darlehenskassenverein für Wangen” (Vanga) e il 12 agosto 1892, infine, fu fondata la “Spar- und Darlehenskassenverein Lengmoos/Lengstein” (Longomoso).

Nel 1900 il fiorino fu rimpiazzato dalla corona quale valuta avente corso legale. Il 9 aprile 1919 si passò dalla corona alla lira: per le banche si trattò di un processo contabile e finanziario assai complicato. Quasi senza eccezioni, le Casse Raiffeisen avevano sottoscritto prestiti di guerra per importi ingenti e detenevano così titoli oramai inesigibili e, per di più, infruttiferi.

Il periodo del fascismo, che regnò in Italia dal 1922 al 1943, fu estremamente difficile per le Casse Raiffeisen altoatesine: la loro amministrazione democratica e la loro indipendenza rappresentavano una spina nel fianco dei politici dell’italianizzazione. Anche il maggiore crollo borsistico della storia, quello di Wall Street, che nell’ottobre 1929 scatenò la grande depressione mondiale, fu fortemente sentito in Alto Adige e contribuì a determinare uno stallo economico durato per vari anni. Solo a partire dal 1936/37 si poté osservare una timida ripresa. In seguito allo sfortunato accordo delle opzioni del 1939, le Casse Raiffeisen in Alto Adige persero numerosi soci. Gli optanti furono costretti a estinguere i propri crediti e a trasferire i loro risparmi in Germania. Molte Casse Raiffeisen si vennero a trovare a corto di liquidità.

Mentre le Casse Rurali di Auna di Sotto e di Longomoso riuscirono a sopravvivere in qualche modo alla prima guerra mondiale e ai decenni successivi, la Cassa Rurale di Vanga fu liquidata il 18 maggio 1941.

Il ripristino dell’ordine statale democratico dopo la seconda guerra mondiale creò nuovi spazi per il sistema cooperativo altoatesino e per la sua aspirazione all’autonomia e all’autogoverno. Nel 1953 la sede della Cassa Rurale di Longomoso fu trasferita a Collalbo e nel 1955 la banca aderì alla “Federazione delle cooperative agricole altoatesine, soc.coop.”, con sede a Bolzano. Il 1° giugno 1962 fu inaugurata la prima filiale della Cassa Rurale di Longomoso a Soprabolzano. Con delibera dell’Assemblea dell’8 settembre 1968, la denominazione “Cassa Rurale di Longomoso” fu variata in “Cassa Rurale Renon Soc.coop.a r.ill.”. Con atto di fusione del 21 ottobre 1972, anche la Cassa Rurale di Auna di Sotto fu inglobata nella Cassa Rurale Renon.

Nel 1989 presso la sede di Collalbo fu installato il primo sportello automatico. Due anni dopo seguirono gli sportelli automatici presso le filiali di Auna di sotto e di Soprabolzano. Nel 1992 la Cassa Rurale Renon celebrava i 100 anni di attività e ristrutturò la filiale di Collalbo. Un anno dopo seguì la ristrutturazione della filiale di Auna di Sotto e poi, nel 1995, il rifacimento di quella di Soprabolzano.

Dal 2000 la Cassa Rurale Renon è on-line. Dal 1996 propone alla propria clientela l’Internet banking. Dopo il trasferimento nella nuova sede di Collalbo, avvenuto nel 2001, nel 2003 fu inaugurata una nuova filiale a Bolzano. Questa costituisce attualmente un importante pilastro per la Cassa Rurale Renon. Per soddisfare il crescente interesse per l’operatività on-line, dal 2013 la banca propone il conto on-line “4more” e dal 2014 anche il conto trading “4trade”. Le app agevolano i clienti nell’effettuazione delle operazioni bancarie.

Nel 2016 l’Assemblea, in ottemperanza alle nuove disposizioni di legge, ha deliberato di aderire al Gruppo bancario cooperativo CCB. Dal 1° gennaio 2019 la Cassa Rurale Renon fa parte del Gruppo bancario cooperativo CCB è può avvalersi delle rispettive risorse, sfruttando le sinergie che ne derivano.

1890 – 1892
Negli attuali villaggi di Auna di Sotto, Vanga e Longomoso vengono costituite “Spar- und Darlehenskassenvereine” (associazioni casse di risparmio e di prestito).
1922 – 1943
L’italianizzazione, la crisi economica globale e l’opzione rendono difficile la vita delle associazioni casse di risparmio e di prestito ispirate al pensiero di Friedrich Wilhelm Raiffeisen.
1953 – 1972
Le banche cooperative si affermano. Le casse rurali del Renon si fondono.
2000 – 2014
La Cassa Rurale Renon è presente in rete e sviluppa conti on-line e applicazioni.
2019
La Cassa Rurale Renon entra a far parte del Gruppo bancario cooperativo CCB.

continua a leggere
"Ciò che è precluso al singolo, può essere realizzato da una comunità di persone"
Friedrich Raiffeisen
sulla banca cooperativa
La Cassa Rurale Renon si considera un fornitore di servizi bancari per la comunità del Renon e del territorio circostante. Friedrich Wilhelm Raiffeisen, che ha dato il nome all’intero sistema, ha dimostrato come un ciclo monetario sostenibile possa creare valore per tutte le parti coinvolte. Il pensiero e l’operato dei collaboratori della Cassa Rurale Renon sono improntati a principi di responsabilità, dai quali sono derivati i valori sociali quali la solidarietà, l’aiuto all’autoaiuto e la sostenibilità. Insieme ai propri clienti, la Cassa Rurale Renon mette a punto proposte su misura e trasparenti. Attraverso la sua vicinanza alle persone, l’offerta innovativa, i servizi interessanti e la gestione trasparente, essa si impegna a consolidare la fiducia dei suoi clienti. Attraverso le sponsorizzazioni e la beneficenza in campo economico, culturale, sociale e sportivo, la banca contribuisce attivamente a plasmare la società.
Corporate Citizenship

Impegno sociale

Cultura

La cultura sprona, mette le ali e incoraggia. La Cassa Rurale Renon dà un contributo significativo alla diversità culturale della comunità. Promuoviamo le arti visive e performative e sosteniamo associazioni, gruppi e progetti che si esprimono attraverso la musica, il canto, la pittura, la fotografia, il teatro, la danza, la letteratura e altro.

Sport

Lo sport è salutare e rende felici. La competizione sprona. Lo sport è una panacea che influenza positivamente l’intero corpo e i nostri sentimenti. La Cassa Rurale Renon promuove le società sportive locali e l’attività sportiva in genere. Cerchiamo di motivare le persone fin dalla più tenera età a fare movimento e sosteniamo le attività ricreative che promuovono la salute.

Impegno sociale

L’impegno sociale è un importante strumento di coesione della nostra comunità. Molte persone fanno volontariato a favore degli altri in associazioni e organizzazioni senza scopo di lucro. Esse aiutano coloro che hanno bisogno, gli anziani, la gente sola o chi si viene a trovare improvvisamente in difficoltà. Per la Cassa Rurale Renon è importante sostenere questo impegno.
SPONSORING
European Pond Hockey Championship 2020
14.02.2020

European Pond Hockey Championship 2020

Lo scorso finesettimana si è svolto il torneo della European Pond Hockey Championship sull’anello di ghiaccio dell'Arena Ritten a Collalbo.
SPONSORING
Raika-Day 2020
09.02.2020

Raika-Day 2020

Per la chiusura della stagione di pattinaggio, la Raika Ritten ha organizzato il 9 febbraio 2020 il "Raika Day" sull'anello di ghiaccio di Collalbo.
SPONSORING
Masters International Allround Games
30.01.2020

Masters International Allround Games

Dal 24 al 26 gennaio si è svolta presso l'anello di ghiaccio dell'Arena Ritten di Collalbo la gara internazionale di pattinaggio di velocità Master Games 2020 dell'IMSSC (International Master Speed Skating Committee).
Cassa Rurale Renon Soc. Coop.
Collalbo
T. +39 0471 357500
Bolzano
T. +39 0471 357590
Swift/BIC
CCRTIT2TRIT
Soprabolzano
T. +39 0471 357516
Auna di Sotto
T. +39 0471 357515
Codice dest. fatture el.
ZS100U1
© 2018 Cassa Rurale Renon Soc. Coop. | C.F. 00182850214 | Partita IVA 02529020220